Blog : Prestashop

Modulo Danea Easy Fatt con Prestashop: dimensioni immagini

Modulo Danea Easy Fatt con Prestashop: dimensioni immagini

Utilizzando il modulo di integrazione tra Danea EasyFatt e Prestashop, sviluppato da 2beweb2, può rivelarsi necessario ottenere le  immagini ingrandite all’interno della scheda prodotto di dimensioni maggiori rispetto a quanto previsto dal modulo. Lo stesso infatti, di default, consente una dimensione massima di 900×900 px compensando eventuali margini aggiuntivi con il bianco.

E’ possibile ovviare a questo limite modificando la porzione di codice posta all’interno del file: uploadimages.php

Tra le prime righe, è necessario modificare le seguenti variabili che regolano la dimensione massima delle immagini:

$max_orig_x = 900;
$max_orig_y = 900;

inserendo al posto di 900 il valore desiderato.

Questa modifica è stata segnalata ai gentilissimi sviluppatori di 2beweb2 che mi hanno informato che aumenteranno il limite nelle versioni successive del modulo.

Quando Google Analytics non funziona in prestashop

Quando Google Analytics non funziona in prestashop

Per ottenere un buon monitoraggio dei risultati sulla nota piattaforma prestashop è fondamentale utilizzare il servizio di Google Analytics. Come è noto, dopo aver creato un profilo utente è necessario incorporare un codice Javascript inserendolo all’interno del sito realizzato in Prestashop.

Per rendere la vita semplice, esiste un modulo installabile da back end trovabile inserendo “Google Analytics” o “Ganalytics” dove come parametro di configurazione è necessario inserire solo l’id fornito da Google a esempio:  UA-0000000-3

Purtroppo però spesso questa procedura non si dimostra funzionante soprattutto con le ultime versioni di prestashop o dei temi.

E’ necessario quindi editare a mano il file header.tpl ed inserire il codice javascript.

Anche questa soluzione può rivelarsi non sufficiente in  quanto il framework Smarty con il quale sono realizzati molti temi non riesce ad interpretare alcuni caratteri contenuti nel codice. Per ottemperare a questa situazione è necessario iniettare il codice all’interno degli snippet {literal} e {/literal} diventando quindi

 

{literal}
<script>
 (function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){
 (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o),
 m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m)
 })(window,document,'script','//www.google-analytics.com/analytics.js','ga');
ga('create', 'UA-0000000-3', 'auto');
 ga('send', 'pageview');
</script>
{/literal}