Blog : mappe

Consultazioni mappe catastali online gratis

Consultazioni mappe catastali online gratis

Uno tra gli aspetti più belli dell’era digitale e soprattutto dell’era dei Big Data è sicuramente quello di poter rendere fruibili informazioni, prima di difficile accesso, a tutti comodamente da casa o meglio sul palmo della nostra mano.

Fino a qualche tempo fa se volevi consultare delle mappe catastali, verificare i confini di un terreno agricolo o di un’abitazione, dovevi necessariamente richiedere le mappe presso un ufficio tecnico o rivolgerti ad uno specialista.

Oggi questo non serve più grazie alla possibilità di sovrapporre mappe satellitari con i dati catastali resi fruibili dagli Enti governativi.

E’ quindi oggi possibile visualizzare mappe catastali dettagliate utilizzando uno tra i tanti visualizzatori resi disponibili dal web.

GEOLIVE

Uno tra i miei preferiti è sicuramente GeoLive il quale ha reso fruibile una consultazione della Cartografia Catastale AE sovrapposta alle mappe satellitari.

Il servizio mette a disposizione anche dei filtri che possono all’occorrenza mostrare i numeri delle particelle catastali, i percorsi di strade ed acque.

E’ inoltre possibile effettuare delle misurazioni di distanze o di superfici disegnando sulla mappa.

Link: http://www.geolive.org/mappe/

Mappe antiche del Mondo: Il Google Maps dell’Ottocento

Mappe antiche del Mondo: Il Google Maps dell’Ottocento

Nel 2014 nasceva un ambizioso quando magnifico progetto costituito da alcune istituzioni Scientifiche Croate, Austriache e Ungherese: Mapire. Questo il nome dello strumento che consente di visualizzare il mondo come se si fosse nell’Ottocento con la possibilità di ammirare le mappe antiche delle città durante l’impero Asburgico.

Mapire è un progetto estremamente innovativo che unisce la tecnologia alle conoscenze storiche e consente, grazie a strumenti quali Google Maps, OpenStreetMap e Google Earth di catapultarsi nel mondo dell’Ottocento.

Mapire: Google Maps Vintage

Mapire si è rivelato uno strumento di enorme utilità grazie anche al motore di ricerca interno con cui è possibile ritrovare mappe e cartine storiche di città o paesi antiche. E’ possibile inoltre sovrapporre le antiche mappe con quelle attuali scorgendone gli avanzamenti e le evoluzioni di popolazioni e centri abitati.

Mappe catastali dell’Impero asburgico

L’attuale versione di Mapire contiene le mappe ricavate all’interno di un’indagine militare avvenuta in due fasi: dal 1764 al 1784 e dal 1806 al 1869 arrivando a coprire tutto quello che un tempo rappresentava l’impero Asburgico.