Data Selfie è uno strumento gratuito e open source che consente di tenere traccia della propria attività su Facebook ed effettua previsioni comportamentali. Sviluppato dall’Università di Cambridge e IBM Watson, consente di effettuare elaborazioni con apprendimento automatico. 

 

Quante volte si sei posto la domanda “Come fa Facebook a sapere cosa mostrarmi?” 0 “Come fa Facebook a capire i miei interessi?”. Per rispondere a queste domande, potete utilizzare uno strumento gratuito e open-source chiamato Data Selfie. Fondamentalmente è un’estensione di Chrome che tiene traccia delle proprie attività su Facebook mostrando i propri trascorsi e attraverso un algoritmo di apprendimento automatico mostra come Facebook è in grado di conoscerci.

Nello specifico, l’applicativo registra i clic effettuati sui newsfeed, sui link esterni, il tempo speso per le chat, le informazioni relative ai luoghi e il tempo complessivo dedicato al social network.

E’ opportuno dire che ovviamente i dati sono salvati all’interno del proprio pc e solo dati anonimi sono inviati ai server.

Puoi cominciare ad utilizzare Data Selfie accedendo alla sua estensione Chrome.

 

Guarda il suo funzionamento in questo video:

 

 

Hai bisogno di una consulenza o assistenza?
Apri un ticket di richiesta, ti risponderò in brevissimo tempo! Chiedere non costa nulla 😉

Lascia un commento