Oggi voglio raccontarvi di una mia esperienza esplorativa nel mondo del trading di criptovalute (bitcoin, bitcoin cache, bitcoin gold ecc) con il broker Plus500 e dei problemi che ho riscontrato.

Qualche mese fa, incuriosito dal mondo delle criptovalute e del trading online ho deciso di aprire un conto scegliendo come broker uno tra i più blasonati: Plus500. Prima di iniziare questa avventura mi sono documentato un pò sia sul mondo del tranding che sul funzionamento delle criptovalute facendomi una mia idea sulla loro riuscita o comunque sulla loro permanenza in mercato.

Dopo qualche breve prova, giusto per capire la piattaforma di plus500, acquisto un pò di contratti BitCoin in un periodo di discesa del loro valore. Dopo due giorni, il loro valore aumenta di diversi punti tanto da farmi raddoppiare l’investimento disposto. Ancora poco pratico della cosa mi accontento e vendo i contratti godendomi il ricavato.

Quasi nell’immediato, Plus500 mi comunica in modo unilaterale di aver cambiato il mio abbonamento facendolo diventare un account Gold dove i limiti minimi di investimento salgono esponenzialmente a fronte di spread più bassi. Non essendo un esperto e non volendo investire enormi importi faccio richiesta di downgrade facendomi riportare il mio account con le caratteristiche precedenti.

Dopo questa modifica noto però che fare trading di BitCoin con il broker Plus500 è diventato impossibile per i seguenti motivi:

  • Mi sono state inserite limitazioni di numero di contratti massimi che è possibile acquistare quindi posso comprare solo un numero limitato che ovviamente riesce ad avere un ritorno molto esiguo di guadagno,
  • Inoltre i contratti scadono ogni due o tre giorni, questo vuol dire che alla data di scadenza la posizione di acquisto (o vendita) di BitCoin con Plus5oo viene chiusa indipendentemente se in guadagno o in perdita.

 

I conti sono presto fatti. Plus500 fa acquistare un massimo di 0,03 contratti che ti scadono dopo circa 2 giorni quindi con un guadagno molto molto basso rispetto a quello che si potrebbe fare senza limiti di tempo e di investimento massimo. Ho provato ripetutamente a scrivere al supporto ricevendo sempre la stessa risposta (probabilmente un copia incolla) che sembra più una supercazzola: “[…] Abbiamo posto alcune limitazioni. Secondo alcune procedure interne e al fine di fornire a tutti i nostri clienti pari opportunità di trading. Purtroppo non possiamo aggiungere ulteriori dettagli riguardanti tali limiti al fine di preservare la loro efficacia. ”

Quindi pongono delle limitazioni unilaterali, non menzionate in fase di contrattazione e non possono neanche spiegarti le motivazioni di tali limitazioni.

Ovviamente ci si aspetterebbe un atteggiamento più concreto da parte di broker accreditati dalla Consob. Inutile quindi dire che fare trading di BitCoin o altre criptovalute utilizzando la piattaforma Plus500 diventa inefficace e molto limitativo.

Ovviamente continuerò questa mia sperimentazione utilizzando altri broker 😉

 

Schermata dove si evince il periodo di scadenza breve dei contratti ed il limite massimo di contratti acquistabili

 

Hai bisogno di una consulenza o assistenza?
Apri un ticket di richiesta, ti risponderò in brevissimo tempo! Chiedere non costa nulla 😉

Questo articolo ha 3 commenti.

  1. marco

    mi è capitata la stessa cosa per quanto riguarda la chiusura della posizione dei bitcoin.. impossibile da usare questa piattaforma che si merita un bello zero sia per gli strumenti messi a disposizione sia per questa assurda limitazione che ha solo lo scopo di farti utilizzare di continuo la piattaforma. Direi che è veramente una grossa fregatura. Nulla a che vedere con le piattaforme di trading serie.

  2. Franco sini

    Prova a chiedere a unusual investimenti se vuoi ti metto il sito loro fanno comprare criptovalute

    1. admin

      Non vedo il numero di iscrizione alla Consob su unusual, poi il problema non è chi vende cripto valute… ma come! 🙂

Lascia un commento